Una serata speciale

Immaginate un punto su una mappa. Un punto preciso. Un punto da cui nascono  22 puntini che prendono direzioni diverse. La matematica che si studia a scuola le avrebbe già definite come “funzioni divergenti”, che difficilmente potrebbero rincontrarsi in un altro punto dello spazio. Ma la matematica non sempre ha ragione ( meno male..) perché l’altra sera, esattamente venerdì 14 novembre, la 3C di due anni fa (2013) si è ritrovata per condividere insieme una bella serata in pizzeria. Si, c’erano quasi tutti; pochissime persone assenti per cause di forza maggiore. Gli insegnanti presenti (Carla Bossolo, Claudio Cappelletti, Maria Carlomagno, Nicola Dell’Aquila) hanno visto i loro cari “ex allievi” cresciuti, trasformati, pieni di progetti e sogni che, se vorranno,  potranno trasformare in realtà. Quanti ricordi si sono condivisi e quanta allegria c’era a quel tavolo. Davvero un bell’esempio di come una classe si affeziona alla sua scuola e  ne conserva il suo spirito. Si, il Valdocco ha qualcosa di speciale! Don Bosco  è presente ed era presente anche quella sera e rideva insieme a noi, ai suoi ragazzi. Ci siamo dati appuntamento a dopo l’esame di maturità, per festeggiare e trascorrere un’altra serata con i nostri allievi, che molte volte ci insegnano cose importanti, per le quali noi professori esprimiamo il nostro GRAZIE.

Claudio Cappelletti

IMG_1309

 

Be Sociable, Share!