Al serale per diventare elettricisti: con il percorso POLIS si può!

Il Centro di formazione permanente per gli adulti della Circoscrizione 5 (SMS Saba), il centro di formazione professionale CNOS-FAP Valdocco e l’ITIS Peano, attivano per il terzo anno scolastico consecutivo un percorso serale denominato POLIS caratterizzato da una strutturazione modulare per cui l’utente, nello sviluppare il suo percorso formativo, può raggiungere il diploma di scuola secondaria superiore e una qualifica professionale spendibile sul mercato del lavoro.

Corso POLIS

Corso POLIS

Piano di studi

Il progetto si articola su tre anni secondo le seguenti modalità:

  • un anno per I e II classe ITI: I segmento
  • un anno per III e IV classe ITI con idoneità alla classe V ITI, e qualifica di  Addetto impianti elettrici civili e industriali: II segmento
  • un anno per la V classe ITI progetto SIRIO.

Monte ore annuale

Circa 610 ore (di cui 310 in istruzione e 300 in formazione professionale) per I e II segmento.

Destinatari

  • I soggetti in condizione di svantaggio;
  • I giovani oltre i 25 anni (in alcuni casi anche fra i 23 anni e i 25 anni) e gli adulti inoccupati/disoccupati (compresi CIGS, mobiliferi, ecc…)
  • Per  quanto attiene la formazione permanente, anche alcune categorie di  occupati.

Certificazione di crediti

Al termine del percorso ed eventualmente anche durante il percorso stesso verranno certificati/riconosciuti i crediti formativi e/o le competenze acquisite.

Figure professionali

La figura professionale di “Addetto impianti elettrici civili e industriali” è caratterizzata dal seguente profilo:
L’ addetto impianti elettrici civili e industriali è in grado di installare e in alcuni casi anche progettare impianti elettrici in edilizia residenziale, in ambienti produttivi artigianali, del terziario e industriali, conoscendo le prescrizioni tecniche e normative che consentono di eseguirlo a regola d’arte, in ottemperanza alla legislazione vigente. É in grado di effettuare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, diagnosticare guasti, effettuarne il recupero delle anomalie e verificare ai termini di legge l’impianto. Il profilo professionale e propedeutico alla formazione dei seguenti ruoli: – installatore e/o manutentore impianti elettrici – cablatore di impianti elettrici civili e industriali.

Il “perito industriale per l’Elettronica e le Telecomunicazioni trova la sua collocazione nelle aziende specializzate nella produzione e/o vendita di apparecchiature elettroniche, in particolare nei campi dell’automazione industriale, delle telecomunicazioni e della produzione di hardware per sistemi informatici. La figura del Perito può ricoprire svariati ruoli che richiedono una buona preparazione specifica unita ad altrettanta capacità relazionale; può assumere ruoli di responsabilità ed autonomia anche dove si trova ad affrontare un lavoro di gruppo o di rappresentanza.

Principali aree formative di tipo professionalizzante

  • Legislazione e normativa nel settore elettrico
  • Teoria impianti elettrici
  • Disegno elettrico
  • Software elettrici e tecnici
  • Impianti elettrici ed impianti elettronici ausiliari
  • Tecnologia della costruzione e componentistica elettrica
  • Norme di igiene e sicurezza sul lavoro
  • Documenti tecnici e commerciali

Principali aree formative dell’istruzione

  • Italiano e storia
  • Diritto ed economia
  • Lingua straniera: inglese
  • Matematica
  • Fisica
  • Elettronica
Be Sociable, Share!