Complimenti!

... lo speravamo, (alcuni ne erano addirittura certi!) che i nostri ragazzi avrebbero fatto bella figura ai Concorsi Nazionali dei Capolavori CNOS-FAP foto (2)! Buone le prestazioni con un ottimo 2° posto nel concorso dell'area cultura conquistato da Andrea Dellarocca della 3^C. Ma ciò che ci rende maggiormente orgogliosi sono i commenti positivi dei formatori accompagnatori, che danno merito ai ragazzi e tutta l'équipe dei formatori del nostro centro. Ne riportiamo un breve stralcio
... sono stati inviati al Concorso ragazzi splendidi e professionali che hanno saputo farsi davvero apprezzare e che si sono affidati a noi educatori come se fossimo stati i loro, riconoscendoci lo stesso spirito educativo salesiano che incontrano tutti i giorni nei vostri Centri.  
Complimenti ragazzi!

4 studenti in gara ai concorsi dei capolavori!

Schermata 2015-05-05 alle 08.57.44E' iniziato ufficialmente il Concorso Nazionale dei Capolavori dei Settori Professionali  del CNOS-FAP che terminerà l'8 maggio, presso le seguenti sedi:
  • Arese:     Automotive / Turistico – Alberghiero
  • Brescia:  Elettrico
  • Milano:   Grafico / Cultura
  • Sesto:    Meccanico / Energia / Matematica
  • Treviglio: Informatica
Michela Graglia e Marco Furlan della 3C si sfideranno al concorso grafico, Andrea Dellarocca della 3C al concorso dell'area culturale, Miguel Angel Izaguirre della 3B al corcorso elettrico.   A tutti loro, un grosso in bocca al lupo da parte di tutti i formatori!  

Siamo Tutti Campioni !

Fra le molte iniziative che quest’anno vedono coinvolti i ragazzi di Valdocco, una in particolare ha visto impegnati mentalmente e fisicamente gli allievi e le allieve della 1C! foto 2 Lunedì 30 marzo, infatti, i ragazzi del primo corso grafici insieme ad alcuni insegnanti hanno trascorso alcune ore presso la Reale Società Ginnastica di Torino, conosciuta dai più come “Palestra Magenta”. Fondata nel lontano 1844 da un istruttore dell’Accademia Militare sabauda, tale Rodolfo Obermann, questa è stata la prima società di ginnastica d’Italia e oggi ospita corsi di ginnastica artistica, di arti marziali e persino un circo! Dopo 171 anni, la palestra ci ha accolto con le istruttrici Silvia, Marilù e Naomi che, oltre a raccontarci le tappe più importanti della storia della società e a mostrarci i numerosi trofei vinti dai suoi atleti, ci hanno iniziato alle arti circensi e alla ginnastica artistica fra esercizi di equilibrio, di manipolazione (palline, cerchi, diablo) e di agilità (capovolte, percorsi, tappeto elastico). L’iniziale titubanza, ha lasciato ben presto spazio a un’esplosione di energia e tutti i ragazzi, anche con qualche ammaccatura, hanno messo alla prova le loro capacità, scoprendo doti inaspettate! La giornata si è conclusa con una lunga passeggiata a piedi da Porta Nuova fino a Valdocco, passando per alcuni luoghi significativi di Torino, con i ragazzi stanchi, ma carichi di entusiasmo per l’esperienza vissuta!

Giornate sulla neve

Anche quest'anno il tanto atteso momento delle giornate sulla neve del CFP é arrivato! Per una settimana intera la casa salesiana di Val d'Ayas ospiterà i ragazzi e le ragazze dei corsi insieme ai loro formatori. Sono giornate intense all'insegna del divertimento sano e dell'allegria, nello stile di don Bosco! Qualche scatto per chi è rimasto a casa (vi aspettiamo l'anno prossimo!)...  

Don Bosco: Padre, Maestro, Amico!

"Se questi ragazzi trovassero un amico là fuori..." "Carlo, dì ai miei ragazzi che li aspetto tutti in Paradiso!".
fotoCon queste parole del Santo dei Giovani, don Giancarlo Isoardi ha parlato di "Don Bosco Padre" ai ragazzi del cfp durante il momento del Buongiorno.  "Anche voi siete come i ragazzi di don Bosco, non avete la "lingera" in tasca, ma avete un sogno da realizzare, come loro!" e ancora "La vita la si costruisce momento per momento. Non è momento inutile il tempo che passate qui, le amicizie che fate qui! Ogni giorno potete costruire il vostro futuro!" Poi è toccata la volta di "Don Bosco Maestro". Il direttore don Raphael di ha ripercorso con i ragazzi le 10 tappe della vita di don Bosco dalle quali possiamo trovare gli insegnamenti validi ancora oggi per tutti noi. Infine, l'ispettore don Enrico Stasi ha parlato a tutti i ragazzi del cfp delle tre qualità di  "Don Bosco Amico". Dice don Enrico:
"Don Bosco ancora oggi ti dice: "Tu sei importante per me, tu vali" e ancora "Io non ti tradisco, ragazzi siate fedeli nell'amicizia, rispettosi l'un l'altro in virtù di questo valore" ed infine sempre don Bosco ti dice "Tu nella vita, puoi sempre contare su di me e quando avrai bisogno io ci sarò". Vivete queste qualità anche tra di voi!"
Con queste parole, l'augurio di tutti formatori a tutti i nostri allievi ed alle loro famiglie in questa giornata speciale!

Tutti in Fiera!

cooreGiallo, Arancione, Blu, Azzurro, Verde, Viola… COLORE! Giovedì 16 ottobre due classi, la 2C e la 2D, accompagnate dagli insegnanti Claudio Cappelletti,Nicola Dell’Aquila, Diego Prot e Sara Spata sono partiti in direzione della Fiera di Milano, per visitare il VISCOM: la mostra per la COMunicazione VISiva. Svolti i soliti noiosi preamboli (biglietti e organizzazione della giornata), siamo entrati e i ragazzi sono stati avvolti da immagini  colorate, stoffe, materiali di ogni genere, luci e altre meraviglie della loro professione . Si! Davvero una fiera piena di colore: blu oltremare, giallo limone, bianco, nero, rosso carminio, verde mare, ocra… Da un punto di vista professionale, si sono potuti ammirare molti macchinari e tecniche che permettono un’espressione comunicativa e progettuale, tale da esaudire le fantasie di designer grafici. Tra gli strumenti più interessanti, senz’altro i plotter d’intaglio. IMG_1163Gli stand fornivano esempi e davano dimostrazione del loro funzionamento. Si potevano realizzare gli oggetti più disparati: da scatole a mobili di cartone, fino a vere e proprie sculture componibili. Pezzi di ondulato dalle forme incomprensibili, che una volta assemblati diventavano alberi, animali o tantissimi oggetti che il grafico ha studiato e disegnato. Un materiale che molte volte nella nostra normale vita quotidiana pieghiamo e buttiamo, ma che altre persone, i designer della comunicazione, utilizzano per creare un mondo di espressione. Anche questo è creatività! Ogni tanto si vedevano “volteggiare”, lungo tutto il padiglione ,alcuni poster coloratissimi. Non si trattava di una magia: era qualche allievo, di cui si intravvedevano solo le gambe,intento a trasportare uno stampato di grandi dimensioni. Che dire di altri ragazzi pieni di borse riempite con qualsiasi tipo di gadget: UNA CUCCAGNA!  Continua a leggere

Giornate di accoglienza II

Le giornate di accoglienza si fanno tutti gli anni negli stessi posti e con le stesse persone. Dobbiamo proprio farle? che senso hanno? Domande legittime che meritano una risposta. Parlando con i ragazzi si scopre che "oggi è strano parlare di Santità; nessuno ti dice niente eppure esiste" . Con questa frase detta così, salendo verso il Colle dopo la visita alla casa di Domenico Savio  ti fa vivere la giornata con una prospettiva diversa. Si scopre la gioia di giocare in un prato allievi e formatori; di scherzare sul pullman tradendo gli smartphone e i social network e sentirsi dire, per una volta; siamo già arrivati? Allora ecco che le giornate di accoglienza hanno un senso e  non  sono sempre tutte uguali; anzi sono ricche di momenti felici e spensierati  tanto cari a don Bosco.

Giornate di accoglienza

In queste settimane si stanno svolgendo, per i ragazzi e i formatori del cfp Valdocco, le giornate di accoglienza del nuovo anno formativo.

Che messaggio educativo ne traggono allievi e formatori? Per quale motivo sono una tappa essenziale del metodo salesiano dei corsi di formazione iniziale ?

I commenti e le immagini dei protagonisti di queste giornate parlano da soli ... Continua a leggere